Siena, 23 Giugno 2017.

La candidatura di Siena è stata accettata: siamo ufficialmente in corsa per essere Città Europea dello Sport nel 2020” annuncia il Sindaco di Siena Bruno Valentini, che ha ricevuto oggi a Palazzo Pubblico la Delegazione italiana di ACES Europe

“La candidatura di Siena è stata accettata: siamo ufficialmente in corsa per essere Città Europea dello Sport 2020” annuncia il Sindaco di Siena Bruno Valentini. La delegazione ufficiale di ACES Europe in Italia, rappresentata dai delegati Vincenzo Lupattelli ed Enrico Cimaschi, ha infatti  consegnato oggi a Palazzo Pubblico i simboli europei al Sindaco di Siena Bruno Valentini ed al prof. Paolo Gheda, coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico per la predisposizione del dossier di candidatura della città di Siena al titolo di European city of Sports per l’anno 2020.

La delegazione italiana di ACES Europe, Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport, è stata costituita per essere più “vicini” ai numerosi municipi italiani che si candidano ogni anno al premio per migliore Capitale (Capital), Città (City), Comune (Town) e Comunità (Community) Europea dello Sport e per seguire i municipi italiani premiati che concorrono anche per il Premio di Migliore Città Europea dello Sport (Best European City of Sport). Obiettivo della Delegazione italiana è anche quello di promuovere la visibilità internazionale di tutti i municipi premiati.